AD ALBERESE UN INCONTRO TECNICO PER RAFFORZARE IL RUOLO DELLE FORESTE

Post

AD ALBERESE UN INCONTRO TECNICO PER RAFFORZARE IL RUOLO DELLE FORESTE

E’ in corso in questi giorni presso la Tenuta di Alberese, un importante meeting di programmazione dell’FTA – Forest, Trees and Agroforestry che è parte di CIFOR (Center for international Forestry Research).

Il programma di ricerca CGIAR su foreste, alberi e agroforestazione (FTA) è il più grande programma di ricerca per lo sviluppo al mondo volto a rafforzare il ruolo delle foreste, degli alberi e dell’agro-forestale nello sviluppo sostenibile e nella sicurezza alimentare e ad affrontare i cambiamenti climatici. CIFOR guida l’FTA in partnership con Bioversity International, CATIE, CIRAD, ICRAF, INBAR e TBI.

La scelta della Maremma, non è stata casuale, ma voluta per la reputazione che ha il nostro territorio come luogo dove le attività umane, l’agricoltura e la natura sono ancora in equilibrio. La Tenuta di Alberese poi, con i suoi oltre 4200 ettari ad agricoltura biologica, è un esempio di gestione della agrobiodiversità: è infatti parte di Terre Regionali Toscane, l’ente che si occupa direttamente del sistema di conservazione e valorizzazione di questo importante patrimonio della Regione Toscana che tutela, oltre 800 specie, razze e varietà locali autoctone tra cui molte a rischio estinzione.

Durante il meeting, che terminerà il giorno 22 Giugno, sono anche in programma per i partecipanti ai lavori, visite tecniche alla Tenuta di Alberese come ad esempio agli allevamenti di vacche maremmane e alla storica selleria dei butteri, nonché al Granaio Lorenese. Inoltre si visiterà la Banca del Germoplasma situata a Rispescia, nonché alcune aree di saggio di bosco situate nei monti dell’Uccellina, dove è in corso una attività sperimentale nell’ambito del progetto europeo LIFE FutureForCoppiceS.